Stati
FILIPPINE

Più di 7000 isole abitate da etnie di ceppo malese-polinesiano formano l’arcipelago delle Filippine. I terrazzamenti delle cordigliere di Luzon sono uno dei Patrimoni dell’Unesco, come le chiese di Manila, esempi di barocco spagnolo reinterpretato dagli artigiani filippini.
Gli Spagnoli si insediarono in queste isole nel XVI secolo e trovarono un mosaico di etnie dai comportamenti fortemente legati alla natura ed all'espressione delle sue forze. Così il missionario cristiano dovette confrontarsi con lo sciamano, mediatore fra gli uomini e la natura. Il Dio cristiano divenne il Dio sovrano della natura e delle anime degli antenati e i simboli, le ricorrenze del cattolicesimo furono adattati alla tradizione filippina più antica: le fiestas raccolsero le formule del cattolicesimo adattandole al temperamento gioioso dei filippini.
I nostri tours propongono sia brevi itinerari di scoperta nell’isola di Luzon, sia soggiorni mare con visite ed escursioni in loco, oltre alla possibilità di immersioni subacquee sulle barriere coralline di Palawan e delle Visayas. L’isola di Bohol, collegata via ferry a Cebu e direttamente via aerea a Manila, oltre al mare, offre la vista delle “chocolate hills”, centinaia di colline di origine corallina, e la possibilità di escursioni per visitare le piccole chiese fortificate lungo il fiume.
Vi invitiamo ad esplorare le isole dell’arcipelago delle Filippine sotto i mari e in superficie: giardini sottomarini, pesci multicolori, spiagge di sabbia bianca, foreste tropicali, fiumi, cascate e fauna endemica non vi deluderanno, così come sarete gratificati dalla professionalità e dal calore umano degli operatori locali.
Le strutture alberghiere, gli automezzi, l’attrezzatura subacquea e le imbarcazioni sono tutti di prima qualità. Voli regolari collegano quotidianamente le isole.

Festivals:
Nelle ricorrenze dei Santi Patroni e della Pasqua si svolgono ancora sulle isole processioni e fiestas; nella seconda metà di gennaio ricordiamo il Festival di Ati-Atihan a Kalibo, raggiungibile in 2 ore da Boracay, il Festival di Sinulog, a Cebu, o il Festival di Dinagyang, a Iloilo. 
La settimana di Pasqua è allietata a Marinduque, nel sud dell’isola di Luzon, dal Festival dei Moriones, con straordinarie sfilate di maschere.


INFORMAZIONI UTILI

Passaporti e visti: il passaporto deve essere valido almeno 6 mesi; non è necessario alcun visto d’ingresso.

Formalità sanitarie: non sono richieste vaccinazioni. Sono raccomandate le precauzioni d’uso per cibo e bevande. Medicinali di uso personale devono far parte del corredo di viaggio, in quanto non facilmente reperibili in loco.     

Clima: di tipo monsonico, come in tutto il sud-est asiatico. La stagione secca va da ottobre a maggio. In giugno e luglio forti cicloni possono interessare le regioni nord-orientali del Paese. In agosto suggeriamo soggiorni nelle isole Visayas, più protette grazie alla loro posizione dai monsoni del Pacifico. Nei nostri mesi invernali il clima è ideale per soggiorni balneari e visite.

 




catalogoFILIPPINE
Il Catalogo è disponibile in versione pdf.
Letture consigliate:
• Filippine. Storia, economia e risorse, società e tradizioni, arte e cultura, religione di Vicky Reyes, ed. Pendragon;
• Balikbayan. Antologia di scrittori filippini a cura di U. Stecconi, ed. Feltrinelli;
• Storia dell'Asia Orientale di Reischauer-Fairbanks, ed. Einaudi;
• Le stragi delle Filippine di Emilio Salgari, ed. Fabbri;
• Guida delle Filippine EDT Lonely Planet

I NOSTRI VIAGGI:
Filippine

- 01 - Filippine - Isole di Palawan
10 giorni - da euro 2.135

- 02 - Filippine - Isole Visayas - Bohol
10 giorni - da euro 1.300

Lombard Gate © - Via della Moscova 60, 20121 Milano P.IVA n. 09895920156 Reg. Imp. Milano REA n.1325047 - Telefono/Fax +39 0233105633 e-mail: info@lombardgate.it